Luce e Gas: Adoc è qui per te!

Vuoi dei chiarimenti sulle tue ultime bollette di luce e gas?
Ti piacerebbe conoscere le ultime novità e i servizi in tuo favore relativi al mondo dell’energia e dei consumi domestici?
ADOC si propone di aiutarti a risolvere tutti i tuoi dubbi in materia di energia!
Recati presso i nostri uffici e usufruisci della consulenza gratuita con gli operatori, i quali saranno a disposizione per leggere insieme la bolletta, orientarti verso la giusta offerta, guidarti e supportarti nel mondo di Luce e Gas!
Ti aspettiamo!

Annunci

Stop al rimborso per bollette a 28 giorni

bollette-telefono-598249.660x368 (1).jpg

Il Consiglio di Stato ha accolto la richiesta delle compagnie di telecomunicazioni di sospendere i rimborsi per le bollette a 28 giorni. “Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale – si legge nell’ordinanza firmata dal presidente della VI sezione Sergio Santoro – accoglie l’istanza cautelare e, per l’effetto, sospende l’esecutivita’ del dispositivo impugnato”. Le compagnie Telecom Italia, Vodafone, Wind e Fastweb avrebbero dovuto rimborsare gli utenti entro il 31 dicembre.

La sospensione è stata decisa fino al 31 marzo 2019, termine “reputato congruo” dai giudici per il deposito delle motivazioni della sentenza del Tar che lo scorso 2 novembre aveva confermato il termine di fine anno per la restituzione in bolletta dei giorni illegittimamente erosi agli utenti proprio in seguito alla fatturazione a 28 giorni.

Manifestiamo il nostro disappunto per questo provvedimento che altro non causa se non un prolungamento dei tempi di attesa per il consumatore nel vedere riconosciuti i propri diritti.

fonte: rainewsadnkronos

SERVIZIO CIVILE 2018-19: PUBBLICATE LE GRADUATORIE PROVVISORIE.

01022017163231

Sono state pubblicate le graduatorie provvisorie del bando per il Servizio Civile 2018-19 presso l’Adoc. Il Bando del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale in Italia e all’estero è stato emanato il 20 agosto 2018 ed è scaduto lo scorso 28 settembre 2018, ore 18.

Di seguito l’allegato con la graduatoria provvisoria per la sede di Bologna

graduatoria_ADOC_BOLOGNA_SOS_TRUFFA

Modem libero: cosa cambia per gli utenti

header_blog35-1.jpg

Con la delibera 348/18/CONS dell’Agcom l’Italia si è uniformata alla disciplina dettata dalla direttiva europea n. 2015/2120 recante misure riguardanti l’accesso a una rete aperta: dal 1° dicembre, per i nuovi contratti, l’utente avrà piena libertà nella scelta delle apparecchiature terminali mentre per i contratti in corso e quindi già stipulati bisognerà attendere il 1° gennaio 2019.

Nel caso in cui gli operatori forniscano servizi integrati di accesso a Internet e/o di connessione alla rete tramite offerte in abbinamento con l’apparecchiatura, essi sono tenuti a evidenziare separatamente modalità e condizioni di offerta. Gli operatori devono quindi separare – anche nei documenti di fatturazione – il costo dell’apparecchio da quello di installazione e manutenzione e assistenza. I fornitori di servizi di accesso a Internet devono inoltre mettere a disposizione un’offerta alternativa che non includa la fornitura dell’apparecchio.

Inoltre, i servizi di installazione, allacciamento, collaudo e manutenzione di apparecchiature terminali scelte autonomamente dall’utente saranno attività libere e potranno essere liberamente affidate dall’utente finale a soggetti terzi.

fonte: adnkronos, studiocataldi