Sky, al via conciliazioni paritetiche con Adoc

E’ stato siglato a Roma il protocollo d’intesa tra Sky e Adoc per la risoluzione delle controversie relative ai servizi di pay tv erogati dall’Azienda. La procedura di conciliazione paritetica si pone come obiettivo la risoluzione, in via stragiudiziale, di ogni controversia dovesse insorgere tra Sky e i propri abbonati, su tutto il territorio nazionale, per qualsiasi disservizio derivante dal contratto di abbonamento Sky (es. disdetta/recesso,malfunzionamento servizio, fatturazione, ecc..).

“Oggi, dopo anni di ottimi risultati conseguiti con le aziende telefoniche, il settore delle TLC trova finalmente un’azienda leader delle pay-tv che, coraggiosamente, decide di rinnovare l’approccio verso i propri clienti – dichiara Roberto Tascini, Presidente dell’Adoc. La scelta da parte di Sky Italia di valorizzare lo strumento conciliativo, rapido, semplice e economico, da una parte rafforza il legame di fiducia tra l’azienda e i consumatori, dall’altra snellisce il ricorso a soluzioni e strutture giuridiche ordinarie, spesso macchinose, costose e complesse per il cittadino”.

Una Commissione, composta pariteticamente da un conciliatore nominato da Sky e un conciliatore nominato dall’Adoc in rappresentanza del consumatore, individuerà una soluzione da sottoporre al consumatore, compresa la possibilità di riconoscere eventuali rimborsi o ristori del disagio subito.

L’Adoc invita tutti i consumatori interessati a ricevere assistenza in merito a quanto su esposto a contattare l’Associazione nei seguenti modi:

Cos’è la Conciliazione Paritetica?

La Conciliazione Paritetica è un metodo di risoluzione stragiudiziale delle controversie che permette di trovare soluzioni tra consumatori e aziende in maniera rapida, semplice ed economica.

Essa si basa su protocolli sottoscritti tra le associazioni dei consumatori e la singola azienda (o associazione di categoria) che stabiliscono le regole cui le parti devono attenersi per risolvere le singole controversie.
La procedura di conciliazione è su base volontaria: l’accordo raggiunto dalle parti viene sottoposto al consumatore il quale è libero di accettare la soluzione proposta o di rivolgersi alla giustizia ordinaria.

Adoc Nazionale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...