PASSAGGIO DAL MERCATO TUTELATO AL MERCATO LIBERO

La delibera dell’Autorità dell’energia entrerà in vigore dal  1° gennaio 2017.

LA TUTELA SIMILE , sarà applicata a tutti i consumatori che sono attualmente nel servizio di MAGGIOR TUTELA DEL MERCATO ELETTRICO, che volontariamente decidono di usufruirne.

LA TUTELA SIMILE dura un anno; quindi un cittadino che sottoscrive tale contratto il 29 giugno del 2018 finirà al 30 giugno dell’anno successivo.

E’ un approccio pilotato verso il mercato libero che, come è noto, entrerà in vigore dal 1 LUGLIO 2018.

Di fatto, il cittadino che vorrà accedere alla TUTELA SIMILE , dovrà scegliere una società (può essere anche quella che già è fornitrice per il servizio di maggior tutela) e dopo un anno SOTTOSCRIVERE UN NUOVO CONTRATTO NEL MERCATO LIBERO.

L’Autorità indica le Associazioni Consumatori quali facilitatori, utili ad informare  ed aiutare i cittadini che scelgono tale forma di contratto a sottoscriverlo sul portale dell’acquirente unico.

Il contratto può essere solo on line, registrato sul portale dell’Acquirente Unico nel quale si indica la società fornitrice  scelta.

Il nostro contributo, dovrebbe aiutare nella comprensione dei meccanismi di trasformazione ed evitare all’Utente un salto nel buio.

Le tutele riguardano morosità, rateizzazioni a fronte di conguagli,  comparazione dei costi, conseguenze dei contratti non richiesti e necessità di vedere sempre sottoscritto il contratto cartaceo a fronte di una richiesta.

Nel prossimo mese di gennaio 2017, alla luce della nuova normativa in uscita, saremo in grado di traghettare gli Utenti dal Mercato Tutelato al Mercato Libero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...