Revisione auto

revisione-auto-1024x683
Dal recepimento della nuova direttiva UE n. 2014/45 con Dm 214/217, si evince un’importante novità che dal 20 maggio 2018 cambierà lo scenario delle controversie.

La Revisione auto dovrà certificare, oltre a

• Numero di identificazione del veicolo;
• Targa del veicolo e simbolo dello stato di immatricolazione;
• Luogo e data di revisione;
• Categoria del veicolo;
• Carenze individuate e livello di gravità;
• Risultato del controllo tecnico;
• Data del successivo controllo tecnico o scadenza del certificato di revisione;

la lettura del contachilometri al momento del controllo.

E’ auspicabile che questa procedura tuteli i consumatori che si accingono ad acquistare un’auto usata e li difenda da eventuali manomissioni dei sistemi di misurazione da parte di Operatori Commerciali senza scrupoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...