FARMACIE ABUSIVE, ANTITRUST CHIEDE A MOTORI DI RICERCA E BROWSER DI RIMUOVERE I LINK

L’Antitrust ha  deciso di coinvolgere  i gestori dei principali motori di ricerca e browser – Google, Apple, Italiaonline, Microsoft , Verizon (Yahoo), Mozilla, DuckDuckGo –  nel contrasto delle pratiche commerciali scorrette che fanno leva sull’emergenza sanitaria in atto.

Farmacie abusive promuovono e vendono farmaci con obbligo di ricetta spacciandoli come cura per il Covid-19.

Ci si arriva attraverso link, pagine web e banner che spesso compaiono in siti online di carattere medico e paramedico.

L’iniziativa, spiega l’Antitrust, fa seguito al monitoraggio online fatto dal Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza

 

Fonte: Helpconsumatori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...